Perché creare una nuova macchina o un nuovo impianto personalizzato che non esiste? Non esiste, vuol dire che nessuno l’ha mai fatto, i dubbi salgono e i rischi sono elevati. Che ne dici di limitare questi rischi? Ti proponiamo una soluzione che stiamo offrendo ai nostri clienti e che sta funzionando.Il nostro cliente necessitava di un nuovo impianto di reggiatura automatico per il settore arredamento che potesse essere gestito da un unico operatore, in modo semplice ed affidabile. I tecnici del cliente, come osservazione principale, ci hanno riportato:

“la reggiatura è sempre stata una bestia nera”.

Questo perché alcune macchine tendevano a bloccarsi ricorsivamente per motivi meccanici e, inoltre alcune bobine di reggia non erano di qualità. Ogni tanto la stessa reggia era storta cioè, come si dice in gergo, era sciabolata e questa caratteristica fa incastrare la reggia su ogni discontinuità geometrica dei canali di alimentazione, come si vede dalla foto sotto.

La reggiatura è un processo noto e standard nel mondo, molte aziende offrono soluzioni chiavi in mano. La maggior parte di queste macchine lavorano su pacchi di varie dimensioni, spesso sotto al metro. In questo caso le dimensioni dei pacchi da processare era estremamente variabile passando dal pacco di larghezza 300 mm fino ai 2000 mm, senza nessun setting della macchina tra un pacco e il successivo.

Noi qui in RK abbiamo così cominciato a ragionare di queste specifiche ad inizio 2018. Il nostro tecnico Massimo si è quindi confrontato più volte con il tecnico commerciale Luca.

Cosa è emerso. Per essere sicuri che il sistema di reggiatura non andasse più in blocco, l’unica soluzione era di rendere ridondante questa zona. Così al posto di una singola macchina di reggiatura, ne è stata inserita una seconda. Da qui sono nate le caratteristiche principali e i principali vantaggi che offre l’impianto.

RIASSUNTO CARATTERISTICHE DELL’IMPIANTO:

  • Inserimento di qualsiasi tipologia di pacco fino a 2 X 2 metri -> estrema flessibilità.
  • Misura posizione del pacco con laser -> precisione di posizionamento della reggia con precisione di 4 millimetri su pacchi da 2 metri.
  • Zona di carico e scarico adiacenti -> Il responsabile di produzione è libero di poter inserire un unico operatore per gestire tutto l’impianto.
  • Facile asservimento con manipolatori industriali.
  • Rotazione automatica di 90 gradi della crociera -> reggiatura automatica nelle due direzioni del pacco.
  • Touch screen -> Varie posizione di reggiatura selezionabili e programmabili dall’operatore.
  • Reggiatrici ridondanti -> in caso di guasto di una reggiatrice viene utilizzata dall’impianto esclusivamente la seconda.

Alcuni giorni dopo il collaudo il cliente mi ha chiamato, e vedendo il suo numero sul telefonino ho pensato subito: o vuole un altro impianto o c’è qualche problema. Intanto che immagino cosa possa volere, comincia a parlare…. e mi dice: “la Direzione questa settimana ha deciso di spingere sull’acceleratore, ho perso il conto di quanti pezzi ha fatto il vostro impianto”. Lo ringrazio per la sua fiducia e per il messaggio, l’impianto gli piace, anche quando acceleri i ritmi non mostra problemi! Viviamo su queste soddisfazioni, sono quelle che ci fanno migliorare in futuro prendendo ciò che di buono abbiamo costruito oggi.

Grazie al nuovo macchinario l’azienda ha:

  • registrato un risparmio economico
  • un’unità lavorativa in meno sulla linea di produzione
  • migliorata qualità dei pacchi in uscita

Il ritorno di tale investimento per questa azienda è di 15 mesi.

Particolare della zona ribaltatore pacchi.

Abbiamo avuto fin da subito la percezione che il tecnico responsabile delle macchina dell’azienda cliente, ci ha sentiti come se fossimo stati per lui l’estensione della capacità produttiva della sua azienda. Durante gli incontri mette a disposizione il proprio know-how, le sue competenze e la sua capacità perché, per fare impianti vincenti dipende sì dalle capacità di RK, ma soprattutto dal feeling che cerchiamo con il cliente stesso e che poi si trasforma in sinergia. Perché per vincere, occorre giocare assieme la stessa partita!

Questo lavoro ha consentito di metterci in gioco con un primo impianto per questo cliente. Lo stesso ci ha dato nuovamente fiducia e ci ha confermato un’altra macchina per sempre per lui. Abbiamo gettato le basi per una collaborazione continuativa basata sulle competenze e sul rispetto.

Ritrovi i tuoi valori in questo racconto? Desideri vivere un’esperienza di sviluppo gratificante assieme a noi sviluppando un nuovo impianto? Cosa aspetti, chiamaci!

Progetto CAD 3D Inventor della crociera di rotazione pacco.

Assemblaggio in officina della zona crociera di rotazione pacco.

CHI SIAMO